Archive for the ‘Libri’ Category

Recensione- Devi stare lontano da me

domenica, aprile 3rd, 2016

12814706_990607991017821_6854372084202792795_n

 

Lui: eterno fidanzato, allergico al matrimonio. Carriera, successo e denaro.
Lei: madre single, dedita al proprio bambino. Vita modesta.
Due mondi diversi. Distanze che sembrano insormontabili. Sembrano, perché, si sa, gli opposti si attraggono.
Stefano e Monica si conoscono, si avvicinano e s’innamorano, nonostante tutto, ma ad impedire la loro relazione si alternano una famiglia ricca, che fa dell’apparenza il proprio biglietto da visita, e una fidanzata, che persiste in un rapporto ormai logoro.
O forse non sono loro a costituire il vero ostacolo. Cosa nasconde Monica?
A volte ciò che l’amore unisce la vita separa.

 

Eccomi qui a recensire un altra opera di Katia Anelli, Devi stare lontano da me.

questa volta si tratta di una storia molto particolare e forse per questo mi è piaciuta ancor più delle precedenti. Monica mamma single e donna risoluta, si scontra con Stefano e da lì iniziano una serie di eventi che ci porteranno a ridere, farci arrabbiare e commuoverci. La presenza del piccolo Nicola rende tutto più divertente e tenero. Nei capitoli si alternano i punti di vista dei due protagonisti infatti a turno uno è narrato da lei e uno da lui, trovo questo espediente narrativo molto interessante. anche stavolta un mix esplosivo di romanticismo, malinconia, musica, hot, avventura, ironia e un mega colpo di  scena finale… Katia ci farai venire un infarto prima o poi! ahahahha

 

è una lettura che vi consiglio vivamente, in attesa di leggere un seguito, si spera! 🙂

http://www.amazon.it/Devi-stare-lontano-da-me-ebook/dp/B01CO2M248/ref=sr_1_1?s=digital-text&ie=UTF8&qid=1457431130&sr=1-1

recensione: Niente di ufficiale di Katia Anelli

sabato, gennaio 9th, 2016

NIENTE DI UFFICIALE DEF

 

Ciao!

Il 20 dicembre è uscito l’ultimo libro di Katia Anelli, questa volta si tratta di una storia completamente nuova e ho avuto modo di leggerla durante le vacanze di natale.

Titolo: Niente di ufficiale
Autore: Katia Anelli
Self-publishing
Pagine: 270 (circa)
Genere: romanzo rosa
Prezzo: € 1.59
Uscita: 16 dicembre 2015

BOOKTRAILER:

https://www.youtube.com/watch?v=l1uueLIpPtE

Trama:

Sara è una giornalista freelance che per mantenersi lavora come impiegata in una concessionaria, ma finalmente ha l’occasione di fare carriera.
Due uomini sulla sua strada. Andrea: sexy, travolgente ed impenetrabile. Tommaso: attraente, ammiccante e disponibile.
Un terribile naufragio. Un processo. Un reportage da realizzare.
Tutti quanti vogliono conoscere la verità… ma Sara saprà reggerla?

 

La protagonista è una mia coetanea che deve destreggiarsi tra due lavori, uno per mantenersi e uno per tentare di realizzare i sogni, tematica molto attuale. Questi 2 sue lavori la portano a conoscere 2 uomini misteriosi. si tratta di una ragazza simpatica, ironica, (caratteristica ricorrente nei personaggi di Katia Anelli, sopratutto quelli femminili) che vive con un altrettanto simpatica coinquilina. I protagonisti maschili sono un po’ più misteriosi e tenebrosi ma sempre molto affascinanti.  Nel corso della storia troverete passione, mistero, amore amicizia, ironia, colpi di scena interessanti e anche spazio per il dramma. Mi è piaciuta molto l’idea di ambientare la storia a Genova, città a me vicina e molto affascinante e in un contesto marittimo. Altra cosa che apprezzo nelle opere di Katia è che i capitoli sono accompagnati sempre da belle canzoni che fanno da colonna sonora e sono scelte con molta cura, un elemento in più molto apprezzato dai fan della musica come me 🙂

Se avete voglia di leggerlo tutto d’un fiato come me  vi lascio il link amazon per acquistarlo a un prezzo piccolissimo! 🙂

 

http://www.amazon.it/Niente-di-ufficiale-Katia-Anelli-ebook/dp/B019DBQZ1O/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1452336025&sr=1-1&keywords=niente+di+ufficiale

Recensione – Ho scelto te – Il mio futuro

giovedì, ottobre 22nd, 2015

11702737_1652191018330870_6526109000180489640_n

 

Ciao!

sono tornata disoccupata e il lato positivo della cosa è che ho più tempo libero per il blog e per leggere!

Oggi vi parlo dell’ultima uscita di Katia Anelli, Ho scelto te, il mio futuro.

Sinossi

Vi è mai capitato di non sapere cosa scegliere, o meglio chi scegliere?
Accade anche a me: Alessia, trent’anni. Un’opportunità di carriera alle porte. Un fidanzato, Luca, che vuole costruire un futuro insieme, che vuole di più.
E se l’uomo della mia vita tornasse e io finissi direttamente all’inferno con lui? Se la vita stessa prendesse una piega diversa annullando tutte le certezze che ho sempre avuto? Se scoprissi che le persone che per me contano non sono esattamente quelle che ho sempre conosciuto? E se nel frattempo perdessi la testa per qualcun altro, qualcuno che mi faccia sentire veramente speciale?? Alla fine cosa sceglierò? La certezza, la passione oppure l’ignoto?

Vi ricordate delle recensioni della trilogia -L’amore è un’altra cosa -L’altra faccia dell’amore -L’espressione dell’amore? Matteo e Francesca hanno avuto il loro lieto fine e in questo romanzo conosciamo meglio Alessia, ve la ricordate? è la migliore amica di Francesca e avremo modo di approfondire meglio il suo carattere e le sue vicissitudini amorose.

Mi ero affezionata tantissimo a Matteo e a Francesca, bene, Alessia l’ho adorata ancor di più, è un personaggio molto ironico, che ha sofferto nella vita, ma con cui ci si può immedesimare, personalmente mi sono ritrovata in molti lati del suo carattere e idee sulla vita, sarà che anch’io sono sulla soglia dei 30 anni e mi ritrovo con problemi e dubbi simili ai suoi.

La scrittura di Katia si riconferma scorrevole, avvincente, la trama mai scontata, mixa ironia, sofferenza, azione, amore amicizia e quel tocco hot che non guasta. E  i personaggi maschili sono sempre gran bonazzi, ahahhahah! E mi piace il fatto che sappiamo in ogni momento cosa passa nella testa di Alessia, con le sue battute pungenti e sagaci, adoro i personaggi femminili ironici.

Katia ha buon gusto anche in fatto di musica, mi sono piaciuti molto i brani che ha scelto come una sorta di colona sonora ai momenti più emozionanti dei capitoli.

come sempre è una lettura che vi consiglio come tutti gli altri romanzi di Katia.

vi lascio i link utili

https://www.facebook.com/Katia-Anelli-autrice-1588370848046221/

http://www.amazon.it/Ho-scelto-Il-mio-futuro-ebook/dp/B015P967ZW

 

 

Recensione librosa -L’amore è un’altra cosa- di Katia Anelli

martedì, aprile 14th, 2015

10364068_1588372121379427_2785892633690852013_n

 

TRAMA:

Francesca Nardi è un’impiegata contabile alla Petrolker, un’azienda di prodotti petroliferi, appartenente da generazioni alla famiglia Riani. Bella, semplice e simpatica, Francesca, è innamorata da sempre di Luca, un suo vecchio amico, che sembra provare per lei niente di più di un’amicizia. La sua vita cambia dall’arrivo alla Petrolker del dott. Arvedi, un giovane, bello e misterioso, esperto di problem solving e assunto per scoprire chi sta sottraendo ingenti somme di denaro all’azienda. Ce la farà Francesca con la sua dolcezza e la sua ironia a scalfire la dura corazza del dott. Arvedi? E Luca? Si renderà conto di quanto effettivamente Francesca vale? Riuscirà Francesca a conquistare il vero amore? E perché l’amore è un’altra cosa? Una cosa è certa: la vita di qualcuno verrà sconvolta.
Un romanzo d’amore a tratti divertente, con una protagonista nella quale ognuna di noi non potrà che identificarsi.

 

Questo romanzo trovo sia un giusto mix tra amore, passione, un pizzico di erotismo, che però viene introdotto senza strafare e/o stufare, amicizia, amore, ironia, dramma, e colpi di scena. Mi piacciono le storie che non si focalizzano solo ed esclusivamente su uno di questi aspetti.

Sia l’ambientazione che i personaggi sono abbastanza verosimili, non si parla solo e sempre di lusso sfrenato come succede spesso nei “chick lit”.

La scrittura è scorrevole e lineare ma non banale o ridondante, i personaggi hanno tutti qualche elemento di mistero che li caratterizza e tutto questo rende la lettura ancora più  appassionante, il libro si presta a esser letto tutto d’un fiato,  ogni capitolo mi lasciava con la voglia di leggere quello successivo, cosa che mi succede con i libri e le serie tv che mi appassionano di più. Ecco a proposito, mi immagino una trasposizione telefilmica di questa storia.

Per quanto riguarda il finale mi ha lasciato a bocca aperta! Meno male che ci sarà un seguito, ma non voglio spoilerarvi nulla, se vi ho incuriosito e volete leggerlo vi lascio i link di amazon dove poterlo acquistare e la pagina facebook dell’autrice, Katia Anelli, che ringrazio per avermi dato l’opportunità di leggere la sua opera prima, tanti auguri e complimenti!

 

 

http://www.amazon.it/Lamore-unaltra-cosa-Katia-Anelli-ebook/dp/B00U4EKWDM/ref=cm_cr_pr_product_top

 

 

https://www.facebook.com/pages/Lamore-%C3%A8-unaltra-cosa/1588370848046221?ref=hl

 

PS: visto che ho letto tanti libri in questo mese, fatemi sapere se vi va di leggere altre recensioni, magari raggruppate insieme, una sorta de I libri del mese, insomma!

Alice

 

 

Recensione: Appuntamento al Ritz – Hélène Battaglia

giovedì, novembre 20th, 2014

10430867_10205515385029161_3601122882708399001_n

 

Rieccomi con un’altra recensione libresca, come sapete sto leggendo un sacco in questo periodo!

ho avuto la fortuna di vincere il romanzo Appuntamento al Ritz grazie a un contest organizzato dal blog https://www.facebook.com/LangolinoDiAle, da amante  del genere chick lit non potevo farmi scappare un’opportunità del genere!

trama:

Natale è alle porte. Hope ha compiuto da poco trent’anni. Di professione fa la giornalista di moda. Come molte sue coetanee, oltre a una brillante carriera sogna di incontrare l’amore della sua vita. Vuole tutto o niente. Ma attendere che il principe azzurro bussi alla porta non è sempre facile. Da alcuni mesi, inoltre, la sua vita è diventata pura routine. Ma, “quando meno te lo aspetti”, il destino riserva sempre qualche bella sorpresa. Il suo direttore le affida un nuovo incarico: lavorare un mese “sotto copertura” in uno degli hotel più esclusivi di Parigi, per carpirne ogni minimo segreto. Tra avventure esilaranti e incontri insoliti, improvvisamente per Hope arriverà l’amore, quello vero.

 

Autrice:
Hélène Battaglia è italo-francese. Giornalista e fashion editor, un debole per gli uomini «belli e dannati» alla James Dean e gli alberghi a cinque stelle, è appassionata di moda da sempre: per numerosi anni ha seguito la Fashion Week milanese per Elle.fr. Dopo il successo del suo romanzo d’esordio,Appuntamento al Ritz, torna in libreria con Una promessa di felicità, l’atteso sequel.
Il suo account su Twitter è @Lnbattaglia

helene-battaglia

 

Recensione:

si tratta di un romanzo molto piacevole e scorrevole da leggere, mi piace il fatto che la protagonista sia cosmopolita, e amante della moda. E’ piacevole, specie per chi non ci è mai stato, leggere descrizioni relative alla città di Parigi, e anche dell’hotel e relative situazioni che accadono in esso, cosa che mi è stata utile tra virgolette, perchè proprio durante la settimana in cui ho letto il libro, ho dovuto affrontare vari colloqui proprio per lavorare in hotel. Ho apprezzato molto le descrizioni accurate degli outfit quotidiani della protagonista, del cibo e degli ambienti. ho trovato molto interessante e affascinante il personaggio del principe Vladimir.

L’unica cosa che può risultare poco verosimile è il fatto che la protagonista è molto fortunata, all’inizio della storia trova subito il ragazzo perfetto, e in seguito anche una migliore amica, tanti altri amici, e ben 3 proposte di lavoro! (non vi dico altro per non spoilerare troppo) però la protagonista si chiama Hope,ovvero speranza, e penso che l’intento dell’autrice sia proprio quello di infondere un po’ di speranza e fortuna anche a noi lettrici, la vita è già abbastanza complicata di suo, abbiamo bisogno di un lieto fine 🙂  e hope è molto brava a esaudire i suoi desideri e quelli delle persone a lei care.

Ora non mi (e ci) resta che legger eil seguito, Una promessa di felicità!

4156880

A presto

 

Alice

Recensione: Ratto di Federico Emme

mercoledì, novembre 19th, 2014

511OyTzKrML

 

È un diluvio di sensazioni, percezioni e pensieri impuri quelli che attraversano la mente del giovane Squall, la cui identità non è sbandierata con narcisismo, ma come una scelta di vita consapevole e frutto di un lungo processo. Ma a parte ciò, non c’è spazio per compromessi nella sua vita, l’istinto vitale deve prevalere su tutto, e qualsiasi mezzo, anche sessuale, è buono per alimentarlo…

Ratto è il primo libro di Federico Emme, una storia – la sua storia, trasformata e rivissuta attraverso la scrittura – la cui gestazione è durata diversi anni. Un racconto di fiction in cui mette a nudo il proprio vissuto e le proprie emozioni, alterando gli eventi. Ratto è un libro che vuole essere “un primo incontro con il lettore” per stabilire un contatto e un legame con l’autore.

Federico Emme, classe 1982, è nato e vive nella provincia di Monza e Brianza.
Appassionato di fumetti, videogiochi, musica, film e libri, sin da piccolo ha sviluppato una passione per il disegno e la scrittura. Da sempre a affascinato dai personaggi borderline, perché a suo dire “sono in grado di farti vedere le cose con nuove forme, nuove verità e capirli è come essere un bambino che scopre il mondo per la prima volta insieme a loro”. Divoratore di citazioni, grande osservatore, e accumulatore seriale, intende esplorare le possibilità narrative del romanzo attraverso altri media, tra cui la graphic novel o il cinema. Dice di sé: “Se bisogna sognare, meglio farlo in grande, ma solo per dare spazio alla mia voglia di raccontare. I sogni di gloria li lascio volentieri ad altri”.

 

recensione:

 

In questo periodo sto leggendo molto, per il fatto di avere molto tempo libero, perchè sono del mood giusto e per tanti altri motivi, quindi arriveranno recensioni a raffica, almeno per quanto riguarda i libri che mi hanno colpito di più.

Uno di questi è Ratto, una storia breve ma coinvolgente, da leggere tutto d’un fiato, da cui non riesci a staccarti perchè ti prende emotivamente, ma al tempo stesso, quando lo finisci sei dispiaciuto che sia terminato e dispiaciuto perchè ti sei affezionato al protagonista, «Capisci di aver letto un buon libro quando giri l’ultima pagina e ti senti come se avessi perso un amico.», e in questo caso l’amico protagonista è Squall, personaggio fuori dagli schemi, istintivo e schietto, a volte con posizioni un po’ “scomode” , impossibile non affezionarsi.

Mi sono ritrovata in molti dei suoi ragionamenti e penso che per ognuno di noi arrivi un momento in cui bisogna prendere coscienza di sè e conoscersi sul serio. Si tratta di un libro che non solo ha una bella storia e un personaggio d’impatto,nel bene e nel male, ma anche una fantastica “colonna sonora” si nota infatti la passione dell’autore per il cinema, la musica e i fumetti, poi solo per aver citato spice girls, depeche mode e Hulk, personaggi e artisti che hanno un posto speciale nel mio cuore, acquista altri 1000 punti 😀

come ho scritto nella recensione su amazon ci vedrei bene anche una trasposizione cinematografica, è una delle prime sensazioni che ho provato leggendo.

Un altro motivo importante per acquistare e leggere questo libro, è quello che il compenso per i diritti d’autore andrà in parte alla ricerca per la lotta contro il tumore osseo, e per quanto riguarda il miglioramento delle condizioni socio-sanitarie ai bambini che frequentano le scuole di Malindi, Kilifi e Kaloleni, in Kenya, e delle rispettive comunità, garantendone lo sviluppo sanitario in età prescolare, nelle scuole elementari e medie. Un piccolo contributo che può fare molto.

io l’ho acquistato su amazon e mi è arrivato in breve tempo ma potete trovarlo anche su EBAY – IBS – UNILIBRO – inMONDADORI – LaFELTRINELLI – DEASTORE e nei maggiori siti/librerie on-line.

Colgo l’occasione anche per suggerirvi, se avete amici/parenti accaniti lettori, regalate un libro per natale 🙂

 

“Make That Change”